Gli Hotel inglesi con i giardini più spettacolari
DCIM101MEDIA

Gli Hotel inglesi con i giardini più spettacolari

Ampie terrazze geometriche, serre tropicali, orti verdeggianti e incantevoli boschi, il Regno Unito ospita una selezione dei migliori giardini al mondo

Perfetti per chi sogna di poter trascorrere una vacanza soggiornando in un albergo esclusivo con una vista indimenticabile, questi hotel si affacciano su paesaggi da fiaba e scorci romantici.  I giardini privati all’interno degli hotel più eleganti del Regno Unito sono indirizzi ideali per un rilassante break, per dimenticare il caos e la routine quotidiana. Concedersi un periodo di tranquillità in uno dei meravigliosi hotel inglesi più belli al mondo suggeriti da Condé Nast Johansens aiuterà a rigenerare sia il corpo che l’anima.

Cliveden House, Berkshire

Sono una delle tenute più spettacolari della Gran Bretagna, e i vasti terreni di Cliveden includono magnifici giardini formali e acri di bosco che valgono da soli una visita. Da non perdere il giardino acquatico giapponese, lo splendido roseto e l’antico labirinto di tassi e l’incredibile vista sul fiume. L’arte topiaria nel giardino lungo è davvero unica. Gli appassionati di giardini apprezzeranno i notevoli stili influenzati dai famosi designer Sir Geoffrey Jellicoe Norah Lindsay e dal botanico Graham Stuart Thomas. Di grande interesse anche la famigerata piscina “Profumo“, che è l’ultima piscina all’aperto rimasta in Inghilterra. 

www.johansens.com/europe/england/berkshire/cliveden-house/

Gravetye Manor, West Sussex

Creato dallo scrittore William Robinson, noto anche come il padre del giardinaggio selvatico inglese, i 35 acri di terreno di Gravetye Manor includono splendidi giardini che rappresentano un allontanamento radicale dal giardinaggio geometrico standard. Per Robinson, i giardini erano diventati troppo geometrici e desiderando che fossero più naturalistici, si assicurava quotidianamente che non crescessero seguendo una “disposizione” rigorosa. Questo principio è fortemente evidente qui come nell’orto recintato dal design unico, che è uno dei pochissimi nel Regno Unito ad essere attualmente in uso. All’interno del muro ellittico in arenaria dell’orto è possibile ammirare 1,5 acri di fiori, frutta e verdura, prodotti utilizzati nell’hotel Gravetye e nelristorante stellato Michelin.

www.johansens.com/europe/england/west-sussex/gravetye-manor/

Lucknam Park Hotel & Spa, Wiltshire

Situato in centinaia di acri verdi privati e raggiungibile attraverso un magnifico viale lungo un miglio, il senso di evasione inizia nel momento in cui si arriva a Lucknam Park. Rilassante è poi passeggiare per il tipico giardino inglese recintato, con le sue siepi di tasso a forma di fiori erbacei, e proseguire per il Giardino delle Rose dove ci si imbatterà in un bellissimo cortile di ispirazione francese. Infine, da non perdere la serra rinnovata della cantina che ha oltre 30 varietà di prodotti, tutti presenti nel menu del ristorante stellato Michelin di Lucknam. 

www.johansens.com/europe/england/wiltshire/lucknam-park-hotel-spa/

Luton Hoo Hotel, Golf & Spa, Bedfordshire

Come le mode in orticoltura si sono evolute nel corso dei secoli, così ha fatto il giardino di 5 acri di Luton Hoo. Il Walled Garden, in particolare, offre uno scorcio affascinante sui giardini storici di una delle grandi case signorili inglesi. Nel 1760 fu allestito per John Stuart, il 3° conte di Bute che servì come primo ministro sotto Giorgio III. Essendo lui stesso un appassionato botanico, i giardini furono trasformati diventando tra i più belli d’Inghilterra, secondi per importanza solo ai Royal Botanic Gardens di Kew

www.johansens.com/europe/england/bedfordshire/luton-hoo-hotel-golf-spa/

Ashdown Park Hotel and Country Club, East Sussex

Ammirando la vegetazione infinita che circonda l’Ashdown Park Hotel, non c’è da meravigliarsi che questi acri di boschi paesaggistici siano stati l’ispirazione di A. A. Milne per “Hundred Acre Wood”la terra immaginaria abitata da Winnie the Pooh e dai suoi amici. Qui si possono incontrare tanti animali che vagano tra la natura tra cui cervi, conigli, lama e alpaca. C’è anche un ponte dei desideri e un campo da golf a 18 buche che offre splendidi cambiamenti di scenario mentre si snoda attraverso la foresta. 

www.johansens.com/europe/england/east-sussex/ashdown-park-hotel-and-country-club/

The Grove, Hertfordshire

Immerso in 300 acri di campagna dell’Hertfordshire, The Grove è la fuga perfetta in un giardino segreto alla periferia di Londra. Trascorrere del tempo rilassandosi a The Glasshouse ammirando i fiori selvatici e le erbe che riflettono uno stile più tipo prateria che giardino infonderà sicuramente una sensazione di benessere. Sono disponibili anche mappe dei percorsi a piedi per esplorare la tenuta e  i boschi circostanti. E gli amanti dei cani saranno felici di sapere che anche i loro amici animali sono qui i benvenuti. Speciali “pacchetti per cani” includono una mappa dei percorsi a piedi intorno alla tenuta e ai boschi circostanti. 

www.johansens.com/europe/england/hertfordshire/the-grove/

Deer Park Country House, Devon

Per i giardini dall’aspetto e dall’odore divino, gli 80 acri meravigliosi di Deer Park nella campagna del Devon sono assolutamente da visitare. Con tre miglia di fiume per la pesca a mosca, un giardino recintato vittoriano splendidamente restaurato, un incantevole giardino all’italiana e numerose passeggiate nei boschi, esplorare i terreni è di per sé un’avventura. Da non dimenticare la sua famosa casa sull’albero dal tetto di paglia, arroccata tra querce secolari, dove si può staccare la spina e rilassarsi. La tenuta produce anche una propria varietà di verdure, erbe e frutta che si possono trovare nel delizioso menu di Deer Park. 

www.johansens.com/europe/england/devon/deer-park-country-house-hotel/

Grantley Hall, North Yorkshire

Con una storia di oltre 300 anni, i magnifici giardini ben curati della Grantley Hall sono stati visitati da tanti ospiti illustri, dai politici di spicco alle famiglie dell’alta società ai membri anziani della famiglia reale. Il suo punto di forza è, ovviamente, il suo incantevole giardino giapponese costruito intorno al 1910 per Lord e Lady Furness. Vantando autentici design giapponesi con elementi rocciosi di alta qualità, una varietà diversificata di alberi e bambù, non c’è da meravigliarsi che sia elencato nel registro delle bellezze del patrimonio inglese. 

www.johansens.com/europe/england/north-yorkshire/grantley-hall/

Per lasciarsi ispirare dai suggerimenti  di Condé Nast Johansens è possibile visitare il sito web che è organizzato come un vero e proprio magazine: oltre alla ripartizione geografica (Destinations) di Hotels, Spas e Venues, è consultabile usando i filtri in base alle caratteristiche cercate di alberghi, Spa e location in tutto il mondo, o seguendo le aree tematiche della sezione Inspirations.

Ovunque ci si trovi nel mondo, è importante seguire i consigli di viaggio e di salute del proprio governo. E’ importante essere socialmente responsabili e attenti alle proprie azioni.

Condé Nast Johansens

Condé Nast Johansens, degli stessi editori di Vogue, GQ, Tatler, Condé Nast Traveller e Vanity Fair, è la principale guida di riferimento per chi viaggia. Condé Nast Johansens rimane il riferimento più completo agli hotel di proprietà indipendente, che vengono ispezionati ogni anno. Local Experts dedicati e altamente qualificati hanno valutato quasi 10 volte più strutture rispetto a quelle inserite online o nelle Guide al fine di restringere la selezione finale al miglior portafoglio possibile di strutture. Con un pubblico di 4 milioni di lettori, la distribuzione delle Guide è di 18.500 copie in tutto il mondo. 

 Find us on Facebook  Follow us on Twitter Follow us on Instagram

Condé Nast Johansens – Vogue House, 1-2 Hanover Square, London W1S 1JX

Tel. +44.20.7499.9080 Fax +44.20.7152 3565E-mail info@johansens.com – Internet www.condenastjohansens.com