You are currently viewing <strong>Il tentativo di record mondiale della Ferrovia retica è riuscito </strong>

Il tentativo di record mondiale della Ferrovia retica è riuscito

È fatta: la Ferrovia retica (FR) ha fatto circolare il treno passeggeri più lungo del mondo sulla tratta Patrimonio Unesco dal tunnel dell’Albula di Preda fino al viadotto Landwasser di fama mondiale, poco dopo Filisur. Diverse migliaia di ospiti e appassionati di ferrovia hanno partecipato all’evento pubblico di Bergün o si sono posizionati lungo la tratta per assistere a questo viaggio unico.

Con 25 treni Capricorn a quattro elementi del produttore svizzero Stadler, la FR ha attraversato la Linea dell’Albula nel pomeriggio di sabato 29 ottobre 2022. Il treno record di 1906 metri è stato messo in fila come una collana di perle nel Tunnel dell’Albula nella notte prima di sabato e sabato mattina. Poi è partito alle 14.20 da Preda. Poco prima delle 15.30, il treno record aveva raggiunto la sua meta: la spettacolare traversata del viadotto Landwasser. «Dopo un’intensa preparazione, siamo felicissimi di aver raggiunto questo record mondiale. Grazie a zelanti partner e sponsor e a un team incredibilmente impegnato in tutto il mondo, siamo riusciti a presentarci come una ferrovia di montagna affascinante e innovativa,» ha dichiarato Renato Fasciati, direttore della FR, subito dopo aver raggiunto il record mondiale. Il successo del record mondiale è stato ufficialmente confermato in loco da GUINNESS WORLD RECORDS™ con l’iscrizione: «Longest narrow gauge passenger train».

Un’imponente impresa ferroviaria

All’uscita di Bergün è stato allestito un’apposita area di festa, dove circa 3000 visitatori hanno assistito al tentativo del record mondiale. In questa sede, Märklin ha anche presentato il record mondiale in formato mignon, con 25 modellini LGB Capricorn e una lunghezza di 80 metri in scala 1:22.5. Il tentativo di conquistare il record mondiale è stato trasmesso su Blick TV con una trasmissione di circa due ore ed è stato ripreso da numerose emittenti televisive di tutto il mondo. Oltre 120 rappresentanti dei media provenienti da 15 Paesi hanno seguito dal vivo il record mondiale. I partner della FR hanno dato prova delle loro capacità perfino alla stazione; ad esempio, l’impresa di costruzione di binari SERSA era presente con un macchinario per la costruzione di binari e un simulatore di locomotiva. I partner di competenza ABB e Repower hanno fornito informazioni sull’elettromobilità. Con l’ausilio dell’Augmented Reality, Siemens ha reso possibile un’esperienza ferroviaria di pura adrenalina. Il Museo Ferroviario Albula è rimasto aperto, Märklin e BEMO hanno inoltre esposto diversi modelli di ferrovie. L’intero villaggio ferroviario di Bergün era in movimento.

Orario speciale

Il 29 ottobre 2022 sulla Linea dell’Albula del FR si è osservato un orario speciale. Allo stesso tempo, la strada del Passo dell’Albula tra Filisur e La Punt è rimasta chiusa al traffico dalle 6.00 alle 22.00. A partire da domenica 30 ottobre 2022, si applica di nuovo l’orario normale.

Dati e fatti sul tentativo di record mondiale

  • Il treno contava 25 composizioni, ognuna delle quali comprendeva quattro vagoni dei nuovi elettrotreni Capricorn, per una lunghezza complessiva di 1906 metri.
  • «Capricorn» è il termine romancio per stambecco.
  • 24 930 metri è il percorso record del mondo da Preda ad Alvaneu.
  • Sono stati superati 789,4 metri di dislivello (Preda = 1788,7 m s.l.m.; Alvaneu = 999,3 m s.l.m.).
  • La corsa del record del mondo ha superato 48 ponti e 22 gallerie.
  • Il più grande viadotto sulla tratta del record mondiale è il famoso viadotto Landwasser poco dopo Filisur, lungo 142 metri e alto 65 metri.
  • Il tunnel più lungo del percorso è il tunnel del Greifenstein, poco prima di Filisur, di 698 metri.
  • Durante la corsa del record mondiale sono stati prodotti 4000 kWh di energia frenante (recupero).
  • Il treno del record mondiale viaggiava tra i 30 e i 35 km orari.
  • Il viaggio del record è durato circa un’ora.
  • Il peso del treno del record era di circa 2990 tonnellate.
  • Le comunicazioni all’interno del treno sono state garantite dalla Protezione Civile tramite un telefono da campo lungo quasi 2 chilometri.
  • Inoltre, a bordo del convoglio sono stati impiegati 7 macchinisti e 21 tecnici per guidare il treno.

www.rhb.ch