You are currently viewing Augusta: il Castello di Friedberg

Augusta: il Castello di Friedberg

“Momenti – il tempo espresso nell’arte”
Il Castello di Friedberg, chiamato anche Castello di Wittelsbach e fondato nel tredicesimo secolo, è appartenuto per secoli ai duchi di Baviera ed è situato a nord della città di Friedberg, nella Baviera più antica e tradizionale. Il Castello, di origine alto-medievale, completamente restaurato nel 2018, è diventato un importante centro culturale, caratterizzato dalla splendida Sala dei Cavalieri e da un suggestivo e ampio cortile.
Il cuore pulsante del Castello di Friedberg è il museo, progettato in modo elegante e funzionale. A partire dal 2019 il museo ospita una mostra permanente che racconta la storia della città, utilizzando moderne metodologie multimediali. Il museo espone anche una vasta collezione di rari e preziosi orologi.Friedberg, dal sedicesimo al diciannovesimo secolo, ha infatti rappresentato il centro dell’orologeria della regione e non solo. I mastri orologiai di Friedberg hanno esportato storicamente i loro preziosi manufatti in tutta l’Europa e nell’Impero ottomano. Nel museo di Friedberg viene mostrata questa lunga tradizione di orologeria, con l’esposizione di numerosi e raffinati oggetti d’arte.
Nelle sale del museo di Friedberg è stata anche allestita una mostra intitolata “Augenblicke – Zeit in der Kunst“ – (Momenti – il tempo espresso nell’arte), che rimarrà aperta fino al 20 febbraio 2022.Friedberg è il luogo più adatto a presentare una esposizione che si occupa del fenomeno “tempo” dal punto di vista artistico, mostrando opere e manufatti realizzati a partire dal sedicesimo secolo fino a oggi.La mostra approfondisce il tema “Che cos’è il tempo?”. Tra le altre, sono esposte opere conosciute a livello internazionale di artisti come Max Beckmann, Tony Cragg, Salvador Dali e Philipp Otto Runge.Si evidenziano anche opere realizzate da altri artisti contemporanei, come  Maurits Boettger e il designer olandese Maarten Baas con il suo “Grandfather Clocks”. 
E’ anche possibile ammirare il ritratto iperrealistico dell’artista italiano Massimiliano Pironti, che raffigura la nonna di novantacinque anni, la cui fisionomia esprime il tempo che scorre.Questo ritratto, esposto per la prima volta in un museo tedesco, è stato premiato nel 2019 con il BP Award, il premio più importante a livello mondiale per la ritrattistica moderna.
Informazioni sul museo e la mostra:
Visitabili dal martedì alla domenica (lunedì chiuso)
Orario d’apertura:Dalle ore 10:00 fino alle ore 17:00
Ingresso adulti € 6,00 – ridotti € 5,00Famiglie (due adulti e ragazzi di età inferiore a 18 anni) € 10,00
Bambini e giovani fino a 18 anni – ingresso libero
Museum im Wittelsbacher SchlossSchlossstraße 2186316 Friedberg
Tel. 0821/6002681
www.museum-friedberg.de
Attrazioni nella città e nella regione di AichachLa confinante cittadina di Aichach, il capoluogo distrettuale, è situata nel suggestivo paesaggio collinare bavarese nella terra dei Wittelsbacher, da secoli il centro culturale ed economico della regione, con una storia molto suggestiva e interessante.La città medievale bavarese offre tante opportunità per trascorrere il tempo libero. Nel centro della cittadina si trova il Museo Comunale, che racconta la storia della città, strettamente legata a quella della dinastia della famiglia WitttelsbachPoco distante, nella frazione di Unterwittelsbach, si trova il Wasserschloss, circondato dall’acqua e chiamato anche Castello di Sissi. E’ stato uno dei possedimenti del padre di Sissi, il duca Max, dove la futura Imperatrice d’Austria ha passato le giornate spensierate della sua giovinezza.Il Castello di Sissi è accessibile da maggio a novembre e durante l’anno offre mostre a tema. I parchi del Castello sono aperti al pubblico tutto l’anno.
Sisi-SchlossKlausenweg 1,
86551 Aichach
Telefono: +49 8251/891869
www.sisi-strasse.info/it/
La regione di Wittelsbach e i suoi dintorni sono una splendida zona in mezzo alla natura, che si presta per effettuare escursioni a piedi o in bicicletta, lungo percorsi segnalati e vicino ai fiumi.Sono famosi i suoi sentieri, meta da secoli di pellegrini, che permettono di raggiungere famosi Santuari come quello di “Herrgottsruh” a Friedberg, il “Maria Kappel” a Schmiechen e il “Maria Birnbaum” a Sielenbach.D’estate una meta prediletta dai visitatori è il vasto lago “Mandichosee”, con ottimi servizi e strutture attrezzate, per trascorrere fantastici giorni e organizzare numerose attività all’aperto.