Irlanda, i migliori luoghi per ammirare il cielo notturno

Irlanda, i migliori luoghi per ammirare il cielo notturno

Grazie ai cieli notturni più bui d’Europa, l’isola d’Irlanda ospita numerosi siti per l’osservazione delle stelle

In una notte limpida in Irlanda, grazie all’oscurità del cielo, è possibile vedere oltre 4.000 stelle scintillanti, individuare alcuni pianeti, distinguere la Via Lattea e persino vedere piogge di meteoriti e satelliti, tutto ad occhio nudo.
 
Astro luminoso nel mondo dell’osservazione delle stelle, l’isola d’Irlanda vanta tre International Dark Sky Places, siti accreditati che assicurano un certo livello di oscurità o qualità del cielo: un numero importante in considerazione che l’intero pianeta conta in tutto solo 80 posti ufficiali. 
 
L’ultimo arrivato è l’OM Dark Sky Park and Observatory nell’Irlanda del Nord, il cui nome si ispira al suono dell’universo. Di recente apertura, si trova nella foresta di Davagh nella contea di Tyrone: costruita appositamente per osservare le stesse, è dotato di alloggi in loco e offre una vista eccezionale del cielo notturno, limpida come sarebbe stata secoli fa.
 
La tecnologia e le attrezzature all’avanguardia dell’osservatorio contrastano con gli antichi Beaghmore Stone Circles, che si trovano a pochi passi, ai piedi delle Sperrin Mountains: l’osservatorio propone lo “Stars and Stones”, un tour unico attraverso le affascinanti storie di entrambi.
 
Molti viaggiatori sono attratti dalla contea di Kerry per i suoi fantastici paesaggi durante il giorno, ma quando cala la notte un caleidoscopio di colori offre panorami ancora più mozzafiato. Al Kerry International Dark Sky Reserve c’è pace tutt’intorno, soffice sabbia sotto i piedi e si sente solo il suono delle onde che accarezzano la riva. Qui, oltre a godersi il cielo notturno, il visitatore può scegliere di farsi accompagnare da una guida alla scoperta dell’astronomia, delle leggende dei cieli e dei fatti che si celano dietro le stelle, oltre a vedere le proiezioni all’aperto di pianeti e galassie.

placeholder text

I fan del cielo notturno adoreranno anche il Mayo International Dark Sky Park, che comprende il Ballycroy National Park e il Wild Nephin Wilderness sulla Wild Atlantic Way. Questo parco offre aree dedicate agli astronomi per osservare le stelle sotto cieli incontaminati. C’è anche un centro visitatori e uno spazio espositivo e ci si augura che il Mayo Dark Sky Festival possa di nuovo svolgersi il prossimo ottobre.
 
Oltre ai siti accreditati a livello internazionale, ci sono molti altri luoghi speciali per ammirare le stelle e lo spazio sull’isola d’Irlanda.
 
Gli incredibili tramonti sulla penisola di Sheep’s Head nella contea di Cork sono seguiti da splendide notti punteggiate di stelle, mentre è possibile allontanarsi dall’inquinamento luminoso verso luoghi come il Wicklow Mountains National Park nell’Ireland’s Ancient East, o andando in mezzo al mare nell’isola di Rathlin al largo della costa della contea di Antrim e in una delle tre Isole Aran al largo della costa della contea di Galway.
 
E’ possibile anche guardare le stelle dalla famosa Causeway Coastal Route: c’è un sito ufficiale di Dark Sky Discovery a Carrick-a-Rede e Larrybane che è ben riconosciuto per i suoi bassi livelli di inquinamento luminoso e il buon accesso del pubblico. Questo è un luogo paradisiaco per le vedute della Via Lattea, la fotografia notturna e la possibilità di vedere uno degli spettacoli di luci più straordinari della natura, l’aurora boreale.
 
Coloro che amano il fascino del cielo notturno possono scegliere l’isola d’Irlanda per coltivare la propria passione: non ne saranno delusi, grazie ai suoi luoghi incredibili, le numerose attrazioni astronomiche, gli osservatori e tutti gli eventi a tema.
 
www.irlanda.com