Sei nuovi modi per scoprire l’isola d’Irlanda
Brú na Bóinne

Sei nuovi modi per scoprire l’isola d’Irlanda

Grazie all’apertura di diversi musei, nuovi e valorizzati, quest’estate i visitatori vivranno esperienze straordinarie!

In ogni nuovo viaggio in Irlanda, il visitatore troverà qualcosa di nuovo, di diverso e di divertente.
 
Tra le favolose attrazioni aperte in tempo per l’estate c’è The Irish Racehorse Experience, una nuova opportunità per immergersi  nelle corse di purosangue all’Irish National Stud and Gardens nella contea di Kildare.
 
L’attrazione fa vivere agli appassionati un’esperienza straordinaria grazie alla sua tecnologia di gioco all’avanguardia: live video, audio e grafica consentono ai fan delle corse di simulare il possesso, l’allenamento e la cavalcata del proprio purosangue, culminando in un’emozionante gara in tempo reale. L’esperienza deve essere prenotata in anticipo online sul sito web dell’Irish National Stud.
 
Recentemente è stato aperto anche l’Irish Museum of Time a Waterford, la città più antica d’Irlanda. Ospitato in una chiesa in stile gotico, riunisce pendole e orologi di fabbricazione irlandese in quella che è senza dubbio la più bella collezione di orologi del Paese al mondo.
 
Il museo fa parte della splendida suite Waterford Treasures di cinque musei nel famoso triangolo vichingo della città, tra cui il nuovissimo Irish Silver Museum. È ora disponibile un biglietto “Freedom of Waterford” che offre un tour guidato a piedi e l’ingresso a diversi musei di Waterford Treasures.
 
Gli appassionati del cielo notturno adoreranno il nuovo OM Dark Sky Park and Observatory nella contea di Tyrone, che prende il nome dal suono dell’universo. Questa struttura, appositamente costruita per osservare le stelle nell’unico Dark Sky Park ufficiale dell’Irlanda del Nord, offre viste eccezionalmente chiare del cielo notturno, come sarebbero state in Irlanda secoli fa. La nuova tecnologia e le attrezzature all’avanguardia dell’osservatorio contrastano con gli antichi Beaghmore Stone Circles a pochi passi di distanza ai piedi delle Sperrin Mountains.

 Brú na Bóinne, contea di Meath

Valentia Island Lighthouse nella contea di Kerry sta gettando nuova luce sulla sua torre e sulla casa dei guardiani del faro. L’esperienza “Leading Lights at Cromwell Point” è un viaggio nel tempo e nella storia e contiene informazioni sul passato e sul presente della zona. Sul posto è possibile vedere un menhir dell’età del bronzo, un forte di Cromwell del XVII secolo, la casa del guardiano del faro degli anni ’20, oltre a una vista a 360 gradi della terra e del mare dalla torre del faro sulla Wild Atlantic Way.

Valentia-Island-Lighthouse


 
Un viaggio al Patrick Kavanagh Centre nella contea di Monaghan è un must per tutti gli amanti della poesia irlandese. Kavanagh, che ha scritto la famosa poesia “On Raglan Road”, è nato a Inniskeen e la ristrutturazione del centro da 1 milione di euro lo ha trasformato in un “mini-museo” immersivo con display, che vanno dalle scatole dei ricordi contenenti effetti personali, ai touch screen e un nuovo spazio eventi. Fuori dal centro, il Kavanagh Trail autoguidato identifica i punti di riferimento chiave legati alla poesia di Kavanagh, mentre l’adiacente Raglan Road Tea Room offre cibi e bevande.

Nella contea di Meath, Brú na Bóinne Visitor Centre, splendidamente ristrutturato, è di nuovo aperto ai visitatori. Sebbene l’accesso e i biglietti siano al momento limitati, è possibile prenotare in anticipo fino a 30 giorni prima della partenza.
 
www.irlanda.com