Lisbona, viaggio tra musei e spiagge dorate

Lisbona, viaggio tra musei e spiagge dorate

La Capitale Portoghese grazie alla sua vicinanza al mare offre ai visitatori la possibilità di combinare una vacanza all’insegna della cultura e del relax in spiaggia

Lisbona è una città seducente, il fascino romantico convive armoniosamente con una intensa vitalità, i suoi mille colori, i suoi quartieri tutti diversi l’uno dall’altro e ognuno con una sua anima, i suoi scorci pittoreschi e la sua cultura fanno battere il cuore.

La capitale del Portogallo è una città dalle mille risorse, oltre a visitare musei è possibile passare giornate di relax nelle bellissime spiagge dorate, distanti pochi km dalla città. Gli Heritage Hotels, cinque boutique hotel di charme posizionati in edifici storici che si trovano nel cuore della città propongono, per una vacanza all’insegna della cultura e del mare, un pacchetto che offre l’accesso in 20 musei di Lisbona e biglietti del treno per raggiungere le meravigliose spiagge di Estoril e Cascais.

l Pacchetto “City & Beach”

Il Pacchetto “City & Beach”includepernottamento in uno dei 5 Heritage Hotels, ingresso a 20 musei di Lisbona, biglietti per un viaggio in treno di 30 minuti verso le spiagge di Estoril e Cascais, teli mare su richiesta, Early Check-in e Late Check-out (soggetto a disponibilità) e colazione gratis.

Hotel As Janelas Verdes – prezzo a partire da 106,00€ in camera doppia

Heritage Av. Liberdade – prezzo a partire da 119,00€ in camera doppia

Hotel Britania – prezzo a partire da 95,00€ in camera doppia

Hotel Lisboa Plaza – prezzo a partire da 82,00€ in camera doppia

Hotel Solar do Castelo – prezzo a partire da 129,00€ in camera doppia

Lisbona è un insospettabile città culturale ricca di musei e gallerie d’arte, visitarli è il modo migliore per conoscere la sua affascinante storia e le sue tradizioni, tra i musei più suggestivi vi sono il Museo Do Fado e il Museo Amalia Rodrigues: il Fado è un genere popolare musicale tipico portoghese, riconosciuto nel 2011 come Patrimonio dell’Unesco, Amalia Rodrigues ne è stata la miglior esponente, una cantante che ha reso il Fado celebre in tutto il mondo.

All’interno del museo Do Fado è possibile ammirare reperti storici come spartiti, manoscritti, costumi di scena e oggetti personali dei cantanti, assistere ad un’esibizione questa musica tanto struggente quanto emozionante, è un’esperienza davvero suggestiva. Il Museo Amalia Rodrigues ha sede in una casa dalle pareti gialle dove visse la fadista più celebre di tutti i tempi, all’interno è possibile ammirare i suoi sfarzosi costumi di scena, i ritratti e alcune registrazioni originali delle sue esibizioni. Rivivendo l’atmosfera che circondava la cantante si capisce quanto questa donna fosse determinata, indipendente ed unica.

I musei d’arte di Lisbona sono dei veri gioielli, il Museo Nacional de Arte Antigua è la galleria più importante del Portogallo, che ha sede in un elegantissimo palazzo seicentesco, proprietà del conte di Alvor. Il sito ospita una straordinaria collezione di pitture e sculture portoghesi di diverse epoche.

Oltre ai musei, con solo mezz’ora di treno è possibile visitare anche le spiagge, dalla capitale parte una linea ferroviaria che arriva a Cascais passando per Estoril, il tragitto è molto scenografico in quanto si passa davanti alle spiagge più belle della zona costiera. Estoril è un luogo esclusivo con ristoranti e bar raffinati, un campo da golf e il più grande casinò della penisola iberica, anche le spiagge non sono da meno, qui infatti si trovano delle magnifiche baie di sabbia dorata che hanno avuto un ruolo rilevante nel costruire il successo di questa località. 

Cascais, luogo fiabesco arroccato sull’oceano Atlantico, un tempo era un piccolo porto peschereccio finché divenne la residenza estiva della nobiltà portoghese, oggi è la località balneare più famosa del Portogallo, è elegante e lussurioso con un mix di edifici storici e moderne strutture turistiche. Qui si respira l’autentica aria portoghese con splendide spiagge e un’atmosfera vivace.

Non è facile scegliere quale spiaggia visitare perché ognuna ha il suo fascino e il suo carattere particolare. Da non perdere è la Praia Do Carcavelos, la spiaggia più grande e più bella della costa, la sua lontananza dallo sbocco dell’estuario del Tago, le permette di avere un’acqua limpida e cristallina.
Oltre al relax offre la possibilità di praticare sport da spiaggia come il beach volley o il football negli appositi campi sulla spiaggia e attività acquatiche, condizioni meteo permettendo, qui è possibile imparare a praticare il surf. Praia do Tamariz è la spiaggia più centrale, si trova di fronte al casinò di Estoril, la sua posizione la rende sicuramente la spiaggia più frequentata di tutta la costa. Nell’antichità era famosa per essere una baia elegante, frequentata dall’alta società che trascorreva le vacanze su questa costa. Praia da Rainha circondata da bar e ristorantini, è la più graziosa della costa, questa piccola e riparata baia sabbiosa è orientata verso est questo fa sì che le correnti oceaniche siano minime e le acque molto calme.

È la spiaggia ideale per godersi un bagno e prendere il sole in totale relax. Praia da Conceição, incastonata tra ville antiche e lussuose è sicuramente la spiaggia più scenografica,con il piccolo lembo di sabbia dorata circondata da rocce e scogliè considerata un vero e proprio gioiellino, se d’inverno è un luogo magico per sorseggiare un caffè con vista mare, in estate è davvero molto affollata. Qui gli amanti delle passeggiate potranno godere di un lungomare di oltre 3 chilometri dove ammirare scorci caratteristici e fare shopping nei tipici negozi locali.

Chi ama la natura incontaminata e selvaggia non può non visitare Praia do Guicho situata in un avvallamento naturale, è un paradiso di soffici dune create dai venti costanti, con una vista impagabile sulle montagne. L’acqua cristallina e la sabbia fine la rendono un’attrazione sia per gli abitanti del posto che per i turisti, è molto rinomata anche per i forti venti e le onde immense che si formano tutto l’anno, tanto da essere la meta preferita degli amanti del surf e del kitesurf che arrivano da tutta Europa. Lisbona è considerata una delle capitali più belle di Europa, non basta una vacanza per scoprire tutti i suoi volti ma bastano poche ore per innamorarsene.

Heritage Hotels

AS JANELAS VERDES – L’hotel As Janelas Verdes (ossia “finestre verdi”) è ubicato accanto al National Art Museum, in un piccolo palazzo di fine Ottocento, ed offre un’atmosfera romantica e accogliente. Qui trovò ispirazione anche Eça de Queirós, uno dei più famosi romanzieri portoghesi; la memoria della sua presenza rivive nei tanti oggetti d’arte sparsi per le stanze, nei libri, nei dipinti e negli oggetti che riportano con la fantasia ad altre epoche. Tutte le camere sono soleggiate e vivaci, il Tago è a un passo, in primavera la giornata inizia con un meraviglioso breakfast servito nel giardino, mentre vi godete la tranquillità della Lisbona di un tempo.

HOTEL BRITANIA – Situato in un palazzo progettato negli anni Quaranta del secolo scorso dal famoso architetto portoghese Cassiano Branco, è un hotel per molti versi unico che assomiglia molto a un club esclusivo. E’ stato restaurato valorizzando il suo stile originale Art Déco, così da affiancare all’ambiente che richiama la squisita atmosfera originale d’epoca, le comodità e il comfort richiesti oggi a un hotel d’alto livello. Le camere sono spaziose e dai colori caldi, arredate con splendidi mobili classici; i bagni, originali, sono in marmo, restaurati fin nel minimo dettaglio.

HOTEL LISBOA PLAZA – A due passi da Avenida da Liberdade, è un “classico” tra i migliori hotel della capitale portoghese. La decorazione di interni è stata recentemente rinnovata dall’architetto Sofia Duarte Fernandes in uno stile leggero molto portoghese, mantenendo l’impronta classica e lo spirito famigliare. Alcuni particolari accennano alla moda dell’epoca dell’apertura dell’hotel negli anni Cinquanta e motivi etnici vivacizzano i nuovi tendaggi. Nella metà delle camere sono stati recuperati i pavimenti di parquet originali, mentre nuove moquette sono state collocate nell’altra metà per soddisfare le varie esigenze degli ospiti.

SOLAR DO CASTELO – Durante la seconda metà del XVIII secolo venne costruita una bella casa signorile all’interno delle mura del castello di San Giorgio, sul terreno dove un tempo sorgevano le ex cucine del Palazzo Alcacova. Ecco perché è ancora conosciuto con il nome di Palacete das Cozinhas (“Palazzo della Cucina”). La struttura unisce elementi dello stile razionalista di Pombal (i sobri infissi delle finestre e dell’entrata principale) con altri che esprimono maggiore libertà. Il palazzo, classificato come edificio storico, è stato trasformato in hotel e riportato agli antichi splendori grazie a un design contemporaneo di alta qualità.

HERITAGE AVENIDA LIBERDADE – L’ultimo nato della catena Hoteis Heritage Lisboa si trova sul corso principale, Avenida da Liberdade. Il suo design porta la firma di Miguel Câncio Martins, architetto portoghese celebre per il proprio lavoro in locali mitici come il Buddha Bar o il Thiou a Parigi, lo Strictly Hush a Londra e il Man Ray a New York. L’aspetto esterno del palazzo è stato lasciato inalterato, mentre gli interni si ispirano alle residenze urbane della borghesia portoghese. Le camere sono in pieno equilibrio tra tradizione e modernità e presentano uno stile personalizzato. Nella lobby Câncio Martins ha creato un’atmosfera che richiama la “way of life” portoghese, di nuovo in bilico tra passato e futuro. Obiettivo: ideare uno stile che affondi le proprie radici nell’identità lusitana e lisboeta.

Hotel As Janelas Verdes – Rua Janelas Verdes 27, Lisbona, tel. +351/21/3968143

Heritage Av. Liberdade – Avenida da Liberdade 28, Lisbona, tel. +351/21/3404040

Hotel Britania – Rua Rodrigues Sampaio17, Lisbona, tel. +351/21/3155016

Hotel Lisboa Plaza – Tv. Salitre/Av. Liberdade, Lisbona, tel. +351/21/3218218

Hotel Solar do Castelo – Rua das Cozinhas 2 (ao Castelo), Lisbona, tel. +351/21/8806050

Hoteis Heritage Lisboa

e-mail: heritage.hotels@heritage.pt

sito: www.heritage.pt