Da Dinard a Mont Saint-Michel, una gita all’aria aperta

Da Dinard a Mont Saint-Michel, una gita all’aria aperta

Una gita verde e blu sulla Côte d’Emeraude

Percorrere la campagna della baia di Mont-Saint-Michel in bici, camminare sul mitico GR®34… 3 giorni in modalità attiva per approfittare dei grandi spazi e dei picco li tesori della côte d’Emeraude.

Giorno 1 • Dol de Bretagne – Ai piedi della cattedrale

Raggiungerete in treno Dol-de-Bretagne.
A due passi dalla stazione, vi attende l’Edd Hostel, allegro e colorato.


Ostello della gioventù e boutique hotel nello stesso tempo, offre camere doppie confortevoli tanto quanto quelle di un hotel e dormitori da condividere.


Arredamento di design, mobili vintage, caffè e Wi-Fi a volontà… qui l’atmosfera è accogliente e conviviale. Vi piacerà anche il giardino e la terrazza coperta.


Prima di cena, fate una passeggiata nel centro della città che dista cinque minuti a piedi. Questa Petite cité de caractère® medioevale, ha un importante monumento del gotico bretone, una magnifica cattedrale incompiuta, e graziose case a graticcio. Prolungate la serata attraverso i campi, per un’uscita al chiaro di luna fino al menhir del Champ Dolent, a venti minuti di cammino.

Giorno 2 • Baia di Cancale – Vista su Mont Saint-Michel

Pronti per una giornata all’aria aperta? Salite sulla vostra bici o su quella noleggiata nel negozio vicino, per raggiungere la strada verde.


Fermatevi a Mont-Dol e lasciate la bici ai piedi della roccia per arrampicarvi fino alla cima (65 m). Vi aspetta una vista panoramica dalla baia di Cancale a Granville.

Naso al vento, proseguite attraverso la campagna fino al mare su una strada piana e ben segnalata. A Vivier-sur-Mer, lasciatevi tentare da un piatto di ostriche alla Dégustation Tonneau, direttamente dal produttore. poi dirigetevi verso la base sportiva Avel, situata proprio a fianco, dove prenderete i comandi di un carro a vela.


Sotto il vento in qualunque stagione, le lunghe spiagge della baia offrono un incredibile terreno di gioco con la Merveille all’orizzonte.
Sensazione di libertà garantita!

Giorno 3 • Saint-Malo – Sui bastioni

Da Dol-de-Bretagne raggiungerete Saint-Malo in TER. Prendetevi il tempo di ammirare la vista dai suoi bastioni, per immergervi nell’atmosfera della città corsara e approfittare delle terrazze e dei negozi prima di imbarcarvi sulla navetta che serve Dinard dall’altro lato dell’estuario.


Questa elegante stazione balneare dell’inizio del XX secolo è ancora oggi famosa per la sua grande spiaggia e le sue belle ville. Dopo un pic-nic sulla sabbia o un pranzo in terrazza raggiungerete Saint-Malo seguendo il sentiero dei doganieri (GR® 34).


E una camminata di 2 ore e mezza ammirando i dolci paesaggi delle rive del Rance e la costa rocciosa bagnata dalla Manica.

MAGGIORI INFORMAZIONI www.bretagna-vacanze.com/