Riapertura delle frontiere il 1° maggio 2021

Riapertura delle frontiere il 1° maggio 2021


 Il Presidente della Polinesia francese, Edouard Fritch, si è recato a Parigi per incontrare diversi membri del Governo e il Presidente della Repubblica, Emmanuel Macron.

I colloqui si sono incentrati in particolare sul netto miglioramento e sulla stabilizzazione della crisi sanitaria nella Polinesia francese, con meno di 20 nuovi casi di COVID-19 a settimana, grazie al mantenimento delle misure a tutela della popolazione; inoltre, è stato comunicato che la campagna di vaccinazione sta accelerando presso Le Isole di Tahiti, dove la vaccinazione contro il COVID-19 è ora disponibile per tutti; inoltre, la Polinesia francese ha proposto di adattare i propri protocolli di ingresso e soggiorno tenendo conto delle persone vaccinate e dei viaggiatori; infine, il contesto economico e sociale della destinazione fortemente dipendente dal turismo è stato ovviamente ampiamente esposto.

Tornato a Tahiti, il Presidente della Polinesia francese ha annunciato ufficialmente, durante una conferenza stampa che si è svolta mercoledì 7 aprile, la riapertura delle frontiere al turismo a partire dal 1° maggio!

Per quanto riguarda le condizioni di ingresso, ha chiarito: “Metteremo in atto un protocollo all’ingresso dei nostri confini utilizzando test virologici, sierologici, vaccini ed ETIS (Electronic Travel Information System). Esporremo questo protocollo in dettaglio con l’Alto Commissario nei prossimi giorni”.

Verranno diffuse le informazioni su questo protocollo non appena diventerà ufficiale.

La Polinesia francese ottiene la certificazione internazionale “Safe Travels by WTTC”“Safe Travels by WTTC” è il primo marchio mondiale di salute e sicurezza per viaggi e turismo, progettato specificamente per combattere COVID-19 e altre situazioni sanitarie simili.Dopo aver esaminato i protocolli e le azioni di sensibilizzazione messe in atto dal Paese, Gloria GUEVARA, Presidente e CEO del World Travel & Tourism Council (WTTC), ha dichiarato di essere lieta di riconoscere gli sforzi del Paese nell’attuazione delle misure di sicurezza sanitaria in conformità con i protocolli globali “Safe Travels by WTTC”.

Per l’amministratore delegato di Tahiti Tourisme, Jean-Marc MOCELLIN, “questo è un ulteriore vantaggio per la destinazione che si è distinta per il suo protocollo d’avanguardia, e consentirà di promuovere i nostri fornitori di servizi turistici che si impegnano in questo approccio dall’inizio di questa crisi“.

Per il ministro del turismo, Nicole BOUTEAU, “questo riconoscimento dei nostri sforzi da parte di un’organizzazione globale riconosciuta rassicura i nostri partner e visitatori; Inoltre, l’UNWTO desidera condividere la presentazione della Polinesia francese all’interno della sua rete per ispirare altre destinazioni“.

Māuruuru
 A proposito di Tahiti Tourisme
Tahiti Tourisme è l’Ente di Promozione Turistica de Le Isole di Tahiti, e guida le attività di marketing, pubbliche relazioni, gli eventi e le iniziative per la formazione degli agenti di viaggio in tutto il mondo. Con l’obiettivo primario di portare un numero crescente di visitatori ne Le Isole di Tahiti, l’Ente si avvale di una sede a Tahiti e 12 uffici internazionali per la promozione della destinazione in 18 mercati internazionali. Tahiti Tourisme si occupa, inoltre, della gestione dei centri di informazione turistica e organizza eventi locali per agevolare lo sviluppo del turismo domestico.
Per ulteriori informazioni, visitare il sitointernet www.tahititourisme.it e la pagina Facebook Tahiti Tourisme Italia, oppure scrivere una email a media@tahititourisme.it.  
Copyright © Tahiti Tourisme, All rights reserved.